• RC Taranto Magna Grecia

Giornata Mondiale della Polio

Monumento al Marinaio, Lungomare di Taranto - mercoledì, 24 ottobre 2018

Il Castello Aragonese di Taranto magnifica cornice della Giornata Mondiale della Polio


Il 24 ottobre si è celebrata la Giornata Mondiale della Polio e, al fine di ricordare anche a Taranto l’importanza dell’iniziativa, il Rotary Club Taranto Magna Grecia, con la fondamentale collaborazione del Comando Marittimo Sud della Marina Militare, ha inteso organizzato una significativo evento che ha avuto inizio con la suggestiva cerimonia dell’ammaina bandiera dagli spalti del castello al suono della Fanfara di Presidio della Marina che, a seguire, ha eseguito un piacevolissimo intrattenimento musicale in favore della cittadinanza presente e delle tantissime autorità rotariane e locali intervenute.



Il castello illuminato

Solo per citarne alcune, il Governatore Donato Donnoli, il PDG Riccardo Giorgino nella sua veste di Presidente della Commissione Distrettuale Rotary Foundation, i PDG Mirella Guercia, Luca Gallo e Gianni Lanzillotti, il Governatore eletto Sergio Sernia, il Prefetto di Taranto, dott. Donato Giovanni Cafagna, l’Assessore all’Ambiente e Salute del Comune di Taranto, dott.ssa Francesca Viggiano, il Comandante del Comando Marittimo Sud, Ammiraglio di Divisione Salvatore Vitiello, Mons. Emanuele Ferro della Curia Arcivescovile di Taranto, il Direttore dell’Arsenale M.M., Contrammiraglio Cristiano Nervi, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Colonnello Luca Steffensen e numerosissime altre autorità civili, militari e religiose a testimonianza della condivisione delle iniziative che il Rotary porta avanti con grande impegno ed incondizionata dedizione al servizio della collettività.


Bandiere e labaro

Con il tocco della campana da parte della Presidente del Rotary Club Taranto Magna Grecia, Rosanna Miolli, la cerimonia rotariana è quindi entrata nel vivo con la suggestiva esecuzione dei tre inni rotariani da parte della Fanfara che, alla fioca luce del tramonto e con un panorama mozzafiato alle spalle, ha fatto emozionare tutti i presenti.


La Fanfara di Marina Sud

La Presidente Miolli, dopo aver salutato gli astanti, nel suo intervento ha sottolineato gli eccezionali progressi realizzati nella lotta alla polio grazie all’impegno dei rotariani di tutto il mondo e che ha consentito, in soli trent’anni, di ridurre i casi di poliomielite di oltre il 99,9%, partendo dai 350.000 casi registrati nel 1988 ai soli 16 casi accertati nel corrente anno.


Il discorso della Presidente

Ha quindi preso la parola il PDG Giorgino che ha illustrato con grande dovizia di particolari l’impegno che il Rotary Internazionale profonde nella lotta alla polio. Ha infine concluso il Governatore Donnoli che ha sottolineato l’importanza di essere sempre vigili e di non abbassare mai la guardia, anche davanti agli ottimi risultati conseguiti sinora, in modo da giungere presto all’auspicata completa eradicazione di questa terribile malattia dal pianeta.

A questo punto della serata, dissoltisi gli ultimi bagliori di luce, si è potuto dare inizio alla spettacolare proiezione dell’immagine dello slogan della giornata “End polio now” sul prospetto del Castello Aragonese, capolavoro dell’architettura militare italiana del Rinascimento che racchiude al suo interno vestigia relativa a quasi 3000 anni di storia e che viene conservato e valorizzato dalla Marina Militare.

L’immagine, che è rimasta proiettata sul Torrione di San Cristofaro sino alla mezzanotte, è stata ammirata dai tantissimi cittadini che transitando lungo il canale navigabile o attraversando il ponte girevole non potevano non rimanere incantati da quella splendida immagine proiettata sul castello e riflessa su quel mare tanto caro ai tarantini.


Pino Barbera

Club Taranto Magna Grecia

Sede del Club
Hotel Mercure Delfino, Viale Virgilio 66 Taranto
Tel: 099 732 3232 

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle
  • Twitter - Bianco Circle
  • YouTube - Bianco Circle

Realizzazione originale sito Internet: Giovanni Monaco

Aggiornamenti sito: Vincenzo Dimastromatteo